Things I love….

3 settembre 2017

Let’s start with …. YUMMY THINGS!

Spesso cucino le mie torte, altre volte invece mi piace disegnarle.

Oggi ho fatto entrambe le cose : una gustosissima torta al cioccolato che è già in forno e una mini card con un torta coloratissima a tre piani che è già parte del mio  “watercolor book”  che racchiuderà tutte le cose che amo.

Vi lascio la ricetta per questa torta…così, se vi va, potete provare a farla anche voi e magari usarla come segnalibro, come biglietto speciale per un’amica,potete metterla in una bella cornice e decorare un angolo della vostra cucina…

RICETTA TORTA “YUMMY THINGS”

Ingredienti:

1 foglio di carta da acquarello formato A5 ( io uso  Fabriano, Canson o Daler Rowney)

Matite acquarellabili ( io ho usato le Mondeluz aquarelle watercolor pencils della Koh-I-Noor ma potete provare con qualsiasi matita acquerellabile)

1 pennello punta tonda media

1 matita

washi tape del colore che preferite  e 1 pezzetto di carta da scrap

1 contenitore con acqua pulita  e una palette/piattino di plastica

macchina da cucire ( opzionale )

PREPARAZIONE :

1 – Per prima cosa  staccate la spina dalla quotidianità. Respirate profondamente e chiudete gli occhi. Immaginate un mondo fatato, cercate il pasticciere più estroso e fantasioso e quando lo avrete trovato ….osservate la vetrina del suo negozio. La vostra torta è proprio li.

2 -Aprite gli occhi e di getto cominciate a disegnarla ; semplicemente, come farebbe un bambino. Pensate a forme geometriche, non riportate i  dettagli ma pensate alla figura nel suo insieme e lavorate su forme semplici . Linee, rettangoli, quadrati, onde … .

3- Scegliete i colori che preferite. Con l’aiuto del pennello imbevuto di acqua attingete dalla punta del pastello il pigmento e create il vostro acquerello liquido raccogliendolo in una palette. Sarà molto più semplice stendere i colori creando ed evidenziando così l’effetto acquerello.

 A questo punto iniziate la coloritura.  Non riempite tutte le aree ma ricordate di lasciare degli spazi di luce  ( aree senza colore ) così da creare punti di interesse nell’insieme.

4- Lasciate asciugare bene e poi prelevando pigmento con il pennello direttamente dal pastello aumentate l’intensità di colore nelle zone di ombra. Con la matita potete accentuare alcuni contorni e con il washi tape aggiungere decorazioni per completare la coloritura.

5- Amo rifinire i miei lavori con la cucitura a macchina come per fissare ogni emozione con piccoli punti così che rimangano per sempre li. Potete ovviamente anche omettere questo passaggio che ha un grande significato personale ma che potrebbe non essere necessariamente il vostro.

6 – Non vi resta che decidere cosa fare con il vostro capolavoro. Completatelo con una frase, firmatelo come farebbe un grande artista, scrivete sul retro la ricetta della vostra torta preferita oppure decoratelo con carta da scrap per arricchirlo ulteriormente. A questo punto però sono certa che non servano altri suggerimenti da parte mia, perchè il vostro capolavoro sarò così vostro che solo voi saprete cosa farci.

Spero che questa ricetta vi sia piaciuta. Nel caso lasciatemi la vostra opinione in  un commento così possiamo dare il via ad una serie di riccettine come questa.

XOXOXO

 

 

 

 

Previous Post Next Post

You may also like

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.