Naked cake ai frutti rossi e pesche

16 agosto 2018

..metti una giornata in montagna,

fresco, sole e natura;

una bella tavola  con un panorama mozzafiato,

un buon bicchiere di vino,

una bella fetta di salame,

un piatto di polenta “uncia ” ,

qualche amico , tante chiacchiere e risate …

un ferragosto semplice ma speciale proprio come piace a me !

Visto il menù semplice e la giornata impegnativa ho pensato di preparare un dolce fresco ma decisamente indimenticabile:

una naked cake a frutti di bosco.

 

La naked cake è una torta nuda, cioè senza il classico rivestimento con glassa , pasta di zucchero o altro ma con una farcitura e una decorazione che la rendono spettacolare e unica.

Il risultato ottimale si ottiene facendo attenzione a piccoli accorgimenti che sono basilari per la riuscita della torta:

  • La base della torta deve avere un cottura precisa ed un taglio perfetto.
  • L’impasto utilizzato deve essere adatto a questo tipo di torta che si sviluppa in altezza e deve poter reggere il peso della farcitura ai vari livelli
  • La farcitura deve essere ben equilibrata e calibrata anche in funzione degli ingredienti aggiuntivi che si vanno a mettere ( il rischio di una farcia sbagliata è un sapore troppo dolce e/o una consistenza errata )

Per la mia naked cake ho scelto una base in pan di spagna ( ricetta di Anna – sul suo blog trovate anche la ricetta del pan di spagna senza uova )

Una farcia con una camy cream ( ricetta di Nicole  – sul suo blog avete anche la video ricetta per preparalo)

Una bagna con Alchermes  e una farcitura con i frutti di bosco e le pesce appena colte dalla pianta !

Per la decorazione mi sono affidata ai lamponi, qualche fettina di pesca e macarons .

Naked  cake ai frutti di bosco e pesche 

Ingredienti:
per il pan di spagna
  • 300 g di uova intere pesate senza il guscio ( circa 6 medie)
  • 200 g zucchero meglio quello fine
  • 150 g farina 00
  • 50 g frumina o fecola
  • ½ cucchiaino da caffè di sale

per la bagna

  • 100 g acqua
  • 100 g zucchero
  • 100 g di Alchermes

per la camy cream

  • 500 g mascarpone
  • 250 g panna fresca
  • 150 g latte condensato

per farcire e decorare

  • 300 g frutti di bosco
  • 125 gr di lamponi
  • 3 pesche piccole
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 2 macarons ( facoltativi)
  • qualche spicchio di pesca
Procedimento :
  1. Accendete il forno a 180°.
  2. Preparate il pan di spagna sbattendo con delle fruste elettriche o la planetaria le uova con lo zucchero e il sale. Sbattete per circa 20 minuti , le uova dovranno essere ben montate e leggere. ( passaggio fondamentale ! )
  3. Intanto setacciate un paio di volte le farine, fermate la planetaria e unitele alle uova montate usando una spatola con un movimento delicato dal basso verso l’alto per non smontare la massa. Quando tutta la farina sarà ben incorporata mettetela in due  stampi ben imburrati da 18 cm o 20 in 2 da 20 e cuocete in formo a 175° per circa 25 minuti ( controllate con lo stecchino la cottura).
  4. Preparate la bagna facendo bollire acqua e zucchero per circa 5 minuti, poi togliete dal fuoco e aggiungete l’ Alchermes . Fate raffreddare.
  5. Per la crema mettete in una ciotola il mascarpone montate bene con le fruste elettriche . Successivamente a parte montate bene la panna fresca e delicatamente unite i due composti. Per ultimo unite il latte condensato mescolando ancora 1 minuto . Mettete in frigo fino all’uso.
  6. Passate velocemente in padella i frutti di bosco e le pesche con un cucchiaio di zucchero così da renderli morbidi.
  7. Quando il pan di spagna sarà freddo ( Anna suggerisce di prepararlo il giorno prima così sarà ben freddo ed il taglio verrà preciso ) tagliatelo a strati di circa 2 cm di altezza, bagnate ogni strato col la bagna usando un pennello da cucina, poi mettete uno stato di crema lasciando un bordo più alto all’esterno, riempite con i frutti di bosco e pesche  poi appoggiate un altro strato di pan di spagna e ripetete l’operazione. Alla fine passate un po’ di crema anche sui bordi esterni livellandola con una spatola ma in modo che si vedano gli strati sotto e prenda l’aspetto caratteristico delle naked cake.
  8. Mettete un generoso strato di crema sulla sommità e decoratela con il frutti di bosco, la pesca e se volete i macarons.

xoxoxo

 

 

 

 

 

 

 

Previous Post

You may also like

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.